play iconClicca per ascoltare l'articolo.

La principale differenza fra Cotechino e Zampone è data dall’involucro perché poi il ripieno è uguale ed è un mix di carni diverse (guancia, spalla, gola, e testa) tritate insieme con altre spezie. Sono due elementi fondamentali tra le tradizioni di Capodanno (scopri il significato delle altre).

Consigli

COTECHINO: L’involucro è composta dal budello, naturale o artificiale, del maiale. Il suo nome deriva dalla cotica, la cotenna di maiale. Il ripieno è composto da un mix di: cotenna, carne di maiale (di solito sono tagli non pregiati), cartilagini tritate, pancetta. Il tutto condito con sale e spezie oltre a nitrati e nitriti, utili per la conservazione.
Di solito, l’equilibrio è di circa il 60% di carni, il 20% di cotenna e il 20% di gola, guanciale e pancetta.
I tempi di cottura sono molto lunghi proprio per non rompere il budello.

ZAMPONE: L’involucro dello zampone è fatto con la zampa del maiale a cui viene eliminato l’osso centrale per poterlo farcire. Il ripieno è un mix di carni suine (gola, guanciale, spalla, testa) con aggiunta di sale e spezie.

Poi c’è il discorso salutista. L’impressione di tutti è che entrambi siano molto grassi, una bomba per la nostra salute. È vero? A smentire questa impressione è Coldiretti che ha analizzato i due prodotti dopo la cottura: 100 grammi di prodotto (2 fettine) contentono 319 calorie, ovvero poco più di un etto di mozzarella (307 calorie) e meno della stessa quantità di salame (352 calorie).
Non solo, contengono molte vitamine B1 e B2 (tiamina e riboflavina) e ferro e zinco. Per quanto riguarda i lipidi, la Coldiretti segnala che la composizione in acidi grassi e il rapporto tra le diverse classi di queste sostanze non si discostano da quelle che sono le raccomandazioni nutrizionali.

Scopri l’elenco delle altre differenze

 

Credit foto: Alexandra_Koch (Pixabay)

© Riproduzione vietata.
Consigli