Domanda: Ho sentito che ci sono musei strani nel mondo, è vero? Vorrei visitare qualcosa di nuovo oltre ai soliti quadri ecc. Quali sono quelli più stravaganti?

Solitamente quando ascoltiamo la parola “Museo” pensiamo tutti a sculture, statue, quadri, opere d’arte. Il termine “museo”, però, indica il luogo dove si trovano delle opere che abbiano un certo interesse per la collettività e che per questo vengono mostrate. Ecco perché a volte si trovano dei musei strani, musei che non solo proprio convenzionali, ecco alcuni dei più bizzarri del mondo:

EUROPAAMERICAASIA

• EUROPA •

– Museo dei Capelli / Hair Museum of Avanos (Cappadocia, Turchia): Il museo contiene 16.000 campioni di capelli di donne che si trovano ovunque, dal soffitto alle pareti, alle superfici dei mobili. I campioni di capelli sono stati lasciati dai visitatori e ognuno include un’etichetta scritta che dettaglia da dove provengono i capelli (e il suo proprietario originale).

– Museo del Cibo Disgustoso / The Disgusting Food Museum (Berlino, Germania): Il cibo è buono sempre? Dipende, ciò che è buono per noi può essere disgustoso per chi abita in un altro Paese. L’idea di questo Museo è di metterti alla prova e qui si possono assaggiare degustazioni di insetti, assaporare il sangue della mucca o chow su un pene di toro…

– Museo del Corpo / Corpus Museum (Oegstgeest, Olanda): Ti piacerebbe visitare l’interno di una bocca o di una qualsiasi altra parte del corpo umano? Ricordi il cartone “Siamo fatti così” dove i protagonisti viaggiavano all’interno del corpo umano? Ecco, ora puoi farlo in questo museo tutto da vedere.

– Museo dei Collari per cani / Dog Collar Museum (Kent, Inghilterra): Spesso i collari per cani sono l’unico accessorio di bellezza di un cane e quindi è normale che i padroni più vanitosi si possano sfiziarsi a cercare quello più carino. Vale oggi, ma è sempre valso. In questo museo possiamo vedere più di 100 collari storici alcuni addirittura risalenti al medioevo. Il valore aggiunto: il museo si trova nel fantastico Leeds Castle.

– Museo dei cristalli Swarovski /  Swarovski Kristallwelten (Wattens, Austria): Forse più che fra i musei strani, questo dovrebbe rientrare nella categoria “musei oooohh”. Il museo, infatti, raccoglie le opere d’arte realizzate da artisti di tutto il mondo utilizzando i caratteristici cristalli Swarovski. Da notare il teatro meccanico Mechanical Theatre, l’emozionante Sala Blu o la Nuvola di Cristallo che fluttua su una vasca a specchio.

Musei Strani nel mondo - Swarovski

Swarovski Kristallwelten

– Museo degli Escrementi / National Poo Museum (Isle of Wight, Inghilterra): Se non sai cosa voglia dire “poo” in inglese, be’, sono le feci. Questo museo è dedicato proprio a questo, sia di tipo umano che animale. L’avevamo detto che questi sono dei musei strani.

– Museo del Folletto irlandese / National Leprechaun Museum (Dublino, Irlanda): Il Leprechaun è un folletto/gnomo tipico della tradizione irlandese che ama fare scherzi e divertirsi e in questo museo si diventa dei Leprechaun per gioco: ci si siede a tavoli giganti, si nuota in una pentola piena d’oro e si passeggia su un arcobaleno.

– Museo dei Gatti / Kattenkabinet Museum (Amsterdam, Olanda): I gatti sono fra gli animali domestici più amati dall’uomo e basta vedere come i social siano pieni di foto di gatti. Ovviamente anche gli artisti hanno dei gatti e in questo museo si possono notare quadri, sculture e altre opere con i gatti come protagonisti.

– Museo delle Macchine per il Sesso / Sex Machines Museum (Praga, Repubblica Ceca): Se il Museum of Sex di New York racconta il sesso a 360°, qui invece troviamo un museo solo sulle macchine utilizzate per il sesso con oltre 350 strumenti d’amore di ogni epoca.

– Museo delle Miniature / The Museum of Miniatures (Praga, Repubblica Ceca): Si entra in una bianca e spoglia con solo una sfilza dei microscopi. È qui dentro che bisogna vedere per scoprire il mondo del minuscolo come una mandria di cammelli che passa attraverso l’occhio di un ago reale o una bici d’oro pura di poco più di 1 mm di lunghezza.

– Museo delle Miniature di Bottiglie / Mini Bottle Gallery (Oslo, Norvegia): È dedicato alla collezione di miniature di bottiglie di liquori provenienti da tutto il mondo e da varie epoche. È un’esperienza divertente e interessante per gli amanti delle bevande alcoliche, i collezionisti e coloro che sono semplicemente curiosi di vedere oggetti insoliti e creativi.

– Museo del Pene / Phallological Museum (Reykjavik, Islanda): Il pene è l’organo riproduttivo maschile e non si può mostrare comunemente perché viene considerato volgare, un chiaro richiamo sessuale. Non in questo museo dove il fallo è solo il modo in cui gli artisti hanno espresso la loro arte. Ci sono oltre 215 opere a forma fallica.

– Museo del Post-Sbornia / Museum of Hangovers (Zagabria, Croazia): Il museo del post-sbornia offre il racconto di storie divertenti su questo tema e offre anche esperienze interattive per ricreare quella sensazione.

– Museo delle Relazioni finite / Museum of Broken Relationships (Zagabria, Croazia): Se hai avuto una delusione d’amore questo è il museo che fa per te: è pieno di oggetti personali lasciati dalla fine di storie d’amore provenienti da tutto il mondo. 

• AMERICA •

– Museo dell’Arte brutta / Museum of Bad Art (Somerville, Massachusetts, USA): In questo museo sono raccolte le opere considerate “sbagliate” fatte più o meno consapevolmente. Ok, rientra nell’elenco dei musei strani, ma la domanda è un’altra: cosa è giusto e cosa è sbagliato nell’arte?

– Museo dell’Arte subacqueo / Museo Subacuatico de Arte (Cancun, Messico): È tutto sotto l’acqua. Si tratta di 500 statue, case, ville adagiate sul fondo del mare e realizzate con un materiale che attira i coralli. Si può vedere da una barca o facendo immersioni.

– Museo dei Conigli / The Bunny Museum (Altadena, USA): Se sei un appassionato di conigli questo è il museo giusto per te con ogni genere di gadget sui conigli. Ci si può anche sposare.

BM Altadena.Name

– Museo della Lingerie delle Star di Hollywood / Celebrity Lingerie Hall of Fame (Los Angeles, USA): Quali mutande indossava Tom Hanks in “Forrest Gump”? E le star di “Beverly Hills 90210”? E Madonna in “Who’s that girl”? Questo museo ha raccolto la biancheria intima usata dalle star ed è un appuntamento imperdibile per gli amanti delle star hollywoodiane. È gestito da Frederick’s of Hollywood, un negozio specializzato in lingerie.

– Museo della Matematica / Museum of Mathematics (New York, USA): Un museo interattivo con una varietà di esposizioni e attività progettate per stimolare la curiosità e la comprensione della matematica.

– Museo del Neon / Neon Museum (Las Vegas, Stati Uniti): Il museo racconta la storia di Las Vegas mostrando le insegne luminose che per anni hanno reso più luminosa e scintillante la città del divertimento. Le insegne al neon, vintage o moderne sarebbero state buttate via, così invece sono una testimonianza del passato.

Musei Strani nel mondo - Neon

Il museo del Neon.

– Museo della Medicina del passato / The Mutter Museum (Philadelphia, USA): Dedicato alla storia della medicina e alla mostra di reperti medici e anatomia patologica. Fondato nel 1858 dal medico Thomas Dent Mütter, il museo ospita una vasta collezione di circa 25.000 oggetti, tra cui esemplari anatomici, scheletri, modelli in cera, oltre 100 teschi umani e esemplari conservati come pezzi del cervello di Albert Einstein e fegati di gemelli siamesi e altri reperti medici.

– Museo del Sesso / Museum of Sex (New York City, USA): Il sesso viene normalmente considerato come volgare, da non mostrare in modo esplicito, è un argomento tabù. A New York però c’è questo museo dove si tratta questo argomento senza scadere nel porno o nella volgarità, anzi, mostrando il lato artistico del sesso fra oggettistica, esibizioni, storia ecc. Ecco, potresti andare qui se scopri che il tuo fidanzato guarda i film porno.

– Museo delle Spie / Spy Museum (Washingto DC, USA): Per capire come vive una spia e per vedere cosa c’è di reale nei tanti film di spionaggio internazionale, bisognerebbe visitare questo museo dove sono esposti gadget, storie, segreti, trucchi usati dalle spie.

Musei Strani nel mondo - Spy

Spy Museum.

– Museo di criptozoologia (Teorie Cospirazioniste) / Cryptozoology Museum (Portland, Maine): Si parla dei criptidi, creature leggendarie e misteriose di cui si suppone l’esistenza, non confermata dalla scienza convenzionale. Qui si trovano reperti, fotografie, documenti e testimonianze anche di altre creature leggendarie come il Bigfoot, il Chupacabra, il Mothman e molti altri.

– Museo dei Ventriloqui / Vent Haven Museum (Fort Michell, USA): Fra i musei strani non può non esserci questo. Ti piacciono i ventriloqui? Se non ti impressionano più di 900 bambole e altri oggetti utilizzati dai ventriloqui di tutto il mondo per i loro spettacoli, allora questo è il museo che fa per te. 

• ASIA •

– Museo dei Bagni / Museum of Toilets (New Delhi, India): Il Sulabh International Museum è molto particolare perché ci mostra tutte i bagni (toilet) del mondo e come sono stati nella storia partendo dal 2500 AC.

– Museo dei Fantasmi / The Ghost Museum (Penang, Malesia): Il museo offre installazioni, effetti speciali e oggetti che esplorano leggende, miti e storie di fantasmi e spiriti provenienti dalla cultura malese e oltre.

– Museo dei Parassiti / Parasitological Museum (Tokyo, Giappone): Un museo che ospita oltre 60 mila parassiti umani e animali del mondo, inclusa una tenia da record. 

– Museo dei Preservativi / Condom Museum (Nonthaburi, Tailandia): Visto che la Tailandia è il maggior produttore mondiale di preservativi, qui hanno pensato bene di creare un museo su questo accessorio molto importante.

– Museo delle tazze da noodle / Cup Noodles Museum (Ikeda, Giappone): In questo museo si può ammirare uno dei punti di forza dell’export giapponese nel mondo, le tazze da noodle.

– La terra degli Escrementi / Poopoo Land (Soul, Corea del Sud): Un museo sugli escrementi con una varietà di attrazioni e installazioni artistiche legate a questo tema con un mix di educazione, intrattenimento e humor. I visitatori possono esplorare esposizioni interattive, scivoli a tema, negozi con gadget divertenti e molto altro ancora.

Foto: Pauline van Till (Wikicommons)

© Riproduzione riservata.