Aiuto! Il mio fidanzato guarda i FILM PORNO! E ora cosa faccio?

Domanda: Per caso ho guardato nel suo computer e nella cronologia ho scoperto che è pieno di siti porno. E ora come faccio?

Hai sempre pensato che il tuo ragazzo fosse uno tutto d’un pezzo che pensasse solo a te, innamoratissimo, amante dei film romantici e sempre impegnato in prima linea per le giuste cause. Invece hai scoperto che lui guarda i video porno quando sta da solo. Apriti cielo! Hai subito ripensato a tutte le cose dolci che ti ha detto, ai momenti di intimità insieme, alle volte che ti ha detto che «Io non sono come gli altri, io non le faccio quelle cose!». E ora capisci il perché di certe richieste o di certi movimenti che fa quando siete a letto. E ora? Non sai come fare.

HAI SCOPERTO CHE LUI GUARDA I PORNO E GLIEL’HAI DETTO: CHE REAZIONE HA AVUTO?

Ok, hai trovato sul computer i siti hard e gliel’hai detto. Lui potrebbe reagire in due modi: o si arrabbia perché si sente colpito nella sua intimità oppure, con molto calma, ti dice che lo fanno tutti e ti chiede se volete vederli insieme. Nel primo caso, be’, lui si è creato un angoletto nella sua vita in cui tu non sei prevista, un angoletto tutto per lui. Se tu lo vìoli si sente come pugnalato, hai invaso la sua privacy (un po’ come se lui leggesse il tuo diario segreto o i pensieri che tieni per te).
Nel secondo caso, forse un po’ lo sperava o si aspettava che tu la trovassi proprio per proporti di vederli insieme. Vuole condividere questo momento per lui intimo. 

Quootip | Don Jon

Il film “Don Jon” è perfetto per capire meglio l’argomento.

NON SIGNIFICA TRADIMENTO

Forse il primo pensiero è stato quello di sminuirti: «Se ha me perché guarda questi video? Forse non gli basto, forse faccio qualcosa di sbagliato o non lo soddisfo al massimo». Oppure «Se li guarda allora non mi ama!». Calma, chi più chi meno, i ragazzi hanno bisogno di fantasticare e di provare piacere con la fantasia e il porno, soprattutto ora che è molto più disponibile rispetto al passato, è una di queste valvole di sfogo.
Probabilmente tu non c’entri nulla, anzi, guardando questi video possono immaginare cose che sanno che tu (e forse nessuna fra quelle che conosce) non faresti mai. Magari hanno delle fantasie che non ti chiederanno mai perché si vergognano.
In tutto questo non c’è tradimento perché il tutto resta limitato nella loro fantasia perché nel 99,9% non andranno in giro a cercare quelle cose nel mondo reale al di fuori di te. Lasciamo uno 0,1% perché in effetti c’è chi lo fa. Piuttosto la domanda è perché lui debba fantasticare su alcune fantasie senza dirti nulla. Ecco, il “non dirti nulla” facendo qualcosa da sé è, forse, un piccolo tradimento. Non è il “cosa vede” che è importante, è il “non dirtelo” che invece conta di più.

LA VERA QUESTIONE È LA FIDUCIA FRA VOI DUE

La vera questione è perché non te l’ha detto. Magari gli piacciono i video con donne più mature, ma perché non te l’ha detto? E qui subentra la seconda paranoia: «Perché mi tiene dei segreti?». Semplice, perché si vergogna. Non è facile andare dalla tua compagna e dirle: «Sai, mi eccito guardando le scene degli addii al celibato». Cosa penseresti di lui? E allora sta zitto, li guarda in segreto e con te indossa la maschera del bravo ragazzo. Se ci pensi è faticoso, ma questo è. La domanda che devi porti è: preferisco un compagno che mi dica tutto anche che si eccita guardando i “fake casting” oppure uno che mi ami ma che non mi dica proprio tutto. La scelta è tua.

Sei fidanzato, ami la tua compagna con la quale puoi fare l’amore in modo meraviglioso… Perché allora buttarsi sui filmetti hard?

CHE GENERE DI FILM O DI SCENE GUARDA?

Se lui potesse leggere il tuo diario segreto capirebbe molto più di te. L’equivalente sono i video hard che guarda lui. Anzi, se nel tuo diario tu scrivi cosa ti è successo e le emozioni che hai vissuto, quindi cose vere, nel suo caso di vero non c’è nulla.
Certamente è importante capire cosa guarda. I siti porno sono divisi per categorie e da quelle che preferisce puoi capire molto di lui, i suoi gusti più profondi. Quali categorie gli piacciono? Amatoriale? Giapponese? Mature? Le categorie sono centinaia (non puoi neanche immaginare), e questo può mostrare un lato che normalmente lui tiene celato. Anche perchè non è reale, queste
sono solo fantasie e nulla più. Non è che se si eccita con i video dei massaggi sexy o con chissà cos’altro, poi significa che effettivamente va a cercare i centri che fanno quelle cose o vuole farle con te. Quindi attenta, perché questo potrebbe anche portarti fuori strada: sta a te capire come distinguere le due aree.

VUOLE CHE TU FACCIA QUELLO CHE VEDE AL COMPUTER?

Questo è un altro discorso. Che te lo dica o no, a un certo punto inizia a chiederti cose che tu neanche immagini e che ovviamente lui ha visto in questi video. Su questo non devi lasciar correre. Un conto è vedere e un conto è fare. Il sesso deve essere un piacere, una cosa meravigliosa, fatta con amore e non una recita. Se quello che ti propone non ti piace e solo l’idea ti fa schifo, lascia stare. Allora lui deve capirti, fare l’amore non è una cosetta così, ma un evento importante, il punto massimo di un rapporto d’amore. Se lui si eccita con i video di sesso a tre o di scambio di coppia, non devi farlo solo perché te lo chiede lui.
Lo fai se ti piace, altrimenti no, anche se questo può significae che lui possa rinchiudersi in camera a guardarsi quei video.

SE VUOLE FARE UN VIDEO PORNO AMATORIALE INSIEME A TE

Dall’avvento delle macchine fotografiche digitali, c’è stato il boom del sesso amatoriale. Può essere un gioco divertente, il problema è che quelle foto e quei video poi finiscono nel cloud e a quel punto restano nella memoria. Se restano sul computer o sullo smartphone poi questo potrebbe rompersi e portandolo in assistenza rischi che il tecnico si trovi davanti tutte le vostre foto. Senza considerare il revenge porn: vi lasciate e lui si vendica pubblicando le vostre foto. Oppure, anche se state felicemente insieme, potrebbe mandare queste foto su Telegram, Whatsapp o chissà dove per farsi figo con gli amici.
È un gioco molto pericoloso da fare con cura e non con sottovalutando le conseguenze.

Ecco, se arriva a questo livello, sì, c’è qualcosa che non va.

POTREBBE PASSARGLI LA FANTASIA

Il porno è legato al mondo della fantasia. I social network hanno rivoluzionato il mondo perché ci hanno mostrato che anche le celebrità o le personalità importanti hanno delle vite come noi. In passato non era così e quando una fan si trovava di fronte al suo cantante o all’attore preferito era emozionatissima perché aveva davanti il suo idolo. Hai presente il verbo “idealizzare”? Questo era.
Il porno è simile. Magari lui lo guarda e comincia a fantasticare con quelle scene, forse si immagina anche coinvolto in prima persona. Poi te lo propone, tu gli dici di sì, lo fate e probabilmente scoprite che a te è piaciuto, mentre a lui no.
Con la fantasia funziona così: una cosa idealizzata è bella finché resta nella fantasia…

UN GIOCO PER LA COPPIA?

Certo, se state insieme da due mesi e lui già fantastica con i video porno allora… vabbé… ma se la vostra coppia sta attraversando un momento di stanchezza, allora potrebbe essere un’idea quella di guardarli insieme e magari provare a rifarli. Senza la telecamera e con persone esterne. Per fare un esempio: ci sono video in cui lei apre la porta al rider della pizza a domicilio mentre è completamente nuda e poi gli dice che non può pagarlo ma che se vuole può offrirsi lei fisicamente (sì, ci sono questi video, la categoria è “Pizza Delivery”). Immaginate che tu sia la padrona di casa che ha ordinato la pizza e il tuo compagno è il rider. Tutto rimane nella vostra coppia e la sua fantasia potrebbe essere un modo per divertirvi. 

DIPENDENTE DAL PORNO: E SE LI PREFERISCE A TE?

Comunemente vengono chiamati “pornosessuali”, ovvero coloro che preferiscono la pornografia ai veri rapporti sessuali. Basti pensare che nel 1991, negli Stati Uniti, esistevano meno di 90 riviste porno, oggi ci sono milioni di siti che vengono visionati soprattutto da giovanissimi nel periodo della pubertà. Certo è molto più semplice sfogare così i propri impulsi sessuali piuttosto che farsi avanti e avere un approccio con un partner vero. La rete, però, serve anche come istigatrice. Tanto è vero che di recente uno studente di Oxford pornosessuale ha chiesto di poter fare causa all’industria del porno. Dopo averla “praticata” troppo, infatti, si è ritrovato ad avere seri problemi sessuali negli incontri con la sua fidanzata reale.

PERCHÉ NON LI GUARDI TU?

Purtroppo questo articolo ha senso anche ai giorni d’oggi, ma in un mondo ideale e moderno, non dovrebbe esistere perché potrebbe succedere anche il contrario: lui che scopre che tu guardi e fantastichi con i film hard. Oggi il porno guardato non è più solo una questione solo maschile, ma anche femminile. Ci sono moltissime registe e performer che si sono date all’hard. È il nuovo porno femminile che vede in Bella Thorne (sì, proprio l’attrice e fidanzata di Benjamin Mascolo) una testimonial e una convinta promotrice. Non a caso la Thorne ha diretto un film a luci rosse, “Her and Him“, che è rivolto ad un pubblico femminile. La Thorne però è solo una delle tante. Il porno al femminile è il futuro.

 

 

Credit foto: StockSnap (Pixabay), Giphy

Start typing and press Enter to search

quootip | back to top