Domanda: Le mie amiche sono tutte mamme e ogni volta mi guardano come se fossi un’aliena. Io non me la sento di avere figli, sono strana io? Sono tante le donne senza figli? Ci sono anche delle donne vip senza figli famose?

Le donne senza figli sono meno donne? Perché c’è ancora questa discriminazione? Sono sempre di più le donne che fanno scelta di non avere figli, di essere donne childfree (dall’inglese, “libere dai figli”, da non confondere con le “childless” che sono le donne che invece non possono avere figli). È una libera scelta presa razionalmente e sono sempre di più, anche perché ci sono ci sono donne che sono diventate madri e poi se ne sono pentite. L’idea della maternità è spesso considerata un destino inevitabile per le donne e chi decide di scegliere una strada diversa viene vista con sospetto o disapprovazione. E invece sta emergendo sempre più come un’espressione di libertà individuale e autodeterminazione che sta ribaltando gli stereotipi e sfidando le aspettative sociali. Ecco tante donne vip senza figli che hanno preso questa scelta e che non tornerebbero indietro.

A • B • C • DEFG • H • J • L • MN • O • PRTVWZ

• A •

MICHELA ANDREOZZI

«La pressione sociale è un vero e proprio mobbing. Sottile, fatto di giudizi, paragoni, allusioni, confronti, sfide. È possibile non avere figli, ma non ti è permesso rifiutarne l’idea. Dire: “io non ne voglio, grazie”. Eppure siamo tante ed è arrivato il momento di farci avanti». (Gay.it)

JENNIFER ANISTON

Jennifer Aniston

«Non ho questa specie di lista di cose da fare e che se non vengono realizzate allora ho fallito in parte del mio femminismo o del mio essere una donna o del mio valore come donna… Sai, ho dato alla luce molte cose. Mi sento come se fossi madre di molte cose. E non credo sia giusto esercitare tale pressione sulle persone». (Today Show)

FIONA APPLE

«Non ho mai desiderato figli, ma leggo molto sull’essere genitori. Per qualche motivo è molto interessante per me, penso perché sono semplicemente una grande appassionata di autogenitorialità». (Interview)

• B •

ALISON BRIE

«Non voglio avere figli e capirlo è stato fantastico perché non devo preoccuparmi di rimanere incinta tra una stagione e l’altra (di “Glow”, ndr) o mentre sto girando la serie». (Sunday Times)

MARY J. BLIGE

«Ho dei nipoti e guardo sempre come le persone cerchino delle babysitter. Non voglio passare attraverso questo. Mi piace la mia libertà di andare, muovermi e fare quello che voglio. Non voglio dovermi occupare di qualcuno tutto il tempo». (E!’s Daily Pop)

• C •

KIM CATTRALL

«Quando avevo 5 anni, la mia fantasia era di avere cento cani e cento bambini. Mi sono resa conto che gran parte della pressione che sentivo, proveniva da fonti esterne e sapevo di non essere pronta a fare quel passo verso la maternità. Essere una madre biologica non fa parte della mia esperienza questa volta». (The Oprah Magazine)

PATRICIA CLARKSON

«Non ho mai voluto sposarmi, non ho mai voluto figli. Sono nata senza quel gene. (…) Avevo la possibilità di avere un figlio, ma alla fine amavo lavorare e sono cresciuta con genitori fantastici che hanno sacrificato tutto per me… E devi davvero impegnarti ad avere figli. Devi essere un genitore eccezionale e temevo di non poterlo essere… (…) Mia madre diceva: “Patty, semplicemente non voglio che tu ti svegli a 50 anni e sia infelice”. Mi sono svegliata a 50 anni con tacchi a spillo e perizoma… Ho avuto una vita fantastica e sexy». (People)

MILEY CYRUS

«Ci si aspetta che manteniamo il pianeta popolato. E quando questo non fa parte del nostro piano o del nostro scopo, c’è così tanto giudizio e rabbia che cercano di fare e cambiare leggi per importelo. (…) Se non vuoi figli, la gente si sente dispiaciuta per te, come se fossi una str**za fredda e senza cuore, incapace di amare… Perché ci viene insegnato che amare significa mettere te stesso al secondo posto e coloro che ami al primo posto? Se ami te stesso, e allora? Vieni prima tu». (Elle)

• D •

ELLEN DEGENERES

«Probabilmente saremmo dei genitori fantastici. Ma è un essere umano, e a meno che tu non pensi di avere capacità eccellenti e non hai una spinta o un desiderio in te per farlo, la quantità di lavoro che comporta e la responsabilità… non vorrei per rovinarli». (People)

• E •

TRACEE ELLIS ROSS

«Il marito e i bambini sono l’aspettativa di ciò che dovrebbe accadere a un certo punto, e la gente ripensa a: “Bene, questo è lo scopo della specie umana, la procreazione”. E io dico: “Penso che ci siano un sacco di bambini: non è forse anche questo che non va, che ce ne sono troppi?”. Alcune persone potrebbero lavorare affinché il mondo diventi un posto migliore, o semplicemente essere felici». (London Times)

• F •

SABRINA FERILLI

SABRINA FERILLI

Instagram

«Non sento il vuoto della maternità. Se avessi voluto un figlio a tutti i costi lo avrei fatto». (Vanity Fair)

• G •

VALERIA GOLINO

«Credo che non avere figli precluda una serie di cose che mi sarebbe piaciuto avere, però ti dà la libertà di te stesso. Tu non sei il genitore di qualcuno, sei prima chi sei tu, mentre da madre sei prima quello e per sempre. Non avere figli continua a darti una specie di movimento che è tuo personale, individuale, ti fa restare nella giovinezza, hai solo responsabilità di te stesso e delle persone che ami». (Vanity Fair)

• H •

MARGHERITA HACK

«Ho sempre pensato, con il mio compagno, che non volevamo figlioli. Non ero portata, mi sono sempre piaciuti più gli animali che i bambini… l’eredità si può lasciare anche agli allievi». (La Stampa)

KATHARINE HEPBURN

«Sarei stata una madre pessima perché fondamentalmente sono un essere umano molto egoista. Non che questo abbia impedito alla maggior parte delle persone di andarsene e di avere figli». (Kate Remembered)

ANJELICA HUSTON

«Figli? Probabilmente sarei stata infelice». (Guardian)

• J •

ALLISON JANNEY

«Non sono mai stata veramente sicura di voler avere figli, e preferirei rimpiangere di non avere figli piuttosto che averli e pentirmene». (The Drew Barrymore Show)

RASHIDA JONES

«Sono felice, ma per il fatto di non essere sposata e di non avere figli… mi ci è voluto molto tempo per arrivare a un punto in cui in realtà mi va bene, dove in realtà non mi sento come se fossi una specie di perdente». (Guardian)

ASHLEY JUDD

«Ho pensato che fosse egoista da parte nostra investire le nostre risorse nel creare i nostri “propri” bambini quando quelle stesse risorse ed energia potevano non solo aiutare i bambini già qui, ma attraverso il sostegno e il servizio trasformare il mondo in un luogo dove nessun bambino abbia mai bisogno di rinascere di nuovo nella povertà e negli abusi. La mia convinzione non è cambiata. È una parte importante di ciò che sono». (All That Is Bitter and Sweet: A Memoir)

• L •

RITA LEVI-MONTALCINI

• M •

MEGAN MULLALLY

«Non ho mai avuto un ardente desiderio di avere figli. Ma poi ho incontrato Nick (Offerman, suo marito, ndr) e ho pensato, “Questa è l’unica persona con cui lo farei”. Quindi ci abbiamo provato, ma non l’abbiamo trasformato in una soap opera. Abbiamo provato per circa un anno circa e non è successo, e ci siamo detti che non doveva essere». (GQ)

KYLIE MINOGUE

«Ovviamente mi chiedo come sarebbe, ma il tuo destino è il tuo destino e non riesco a immaginare se per miracolo fossi rimasta incinta… A questo punto della mia vita, mi chiedo, potrei anche farcela?». (The Sunday Times)

HELEN MIRREN

«Non era il mio destino. Continuavo a pensare che sarebbe stato, aspettavo che accadesse, ma non è mai successo, e non mi importava cosa pensasse la gente… E ogni volta che dicevano, “Cosa? Niente bambini? Bè, faresti meglio ad andare avanti, vecchia ragazza”. Io direi “No! Fan**lo!». (Vogue)

• N •

STEVIE NICKS

«È come… vuoi essere un artista e uno scrittore, o una moglie e un’amante? Con i bambini, la tua attenzione cambia. Non voglio andare alle riunioni del PTA (“Parent Teacher Association”, l’associazione dei genitori per rendere migliore la scuola, ndr)». (InStyle).

• O •

LUCIA OCONE

«È una cultura primitiva quella che considera il valore di una donna solo in quanto moglie e madre. Conosco un sacco di coetanee che, come me, non hanno marito né figli, ma si sentono felici e realizzate lo stesso». (Vanity Fair)

SANDRA OH

«Ho una vita estremamente appagante come zia, non solo per i miei nipoti e le mie nipoti, ma anche per molti bambini dei miei amici». (MarieClaire)

• P •

DOLLY PARTON

«Dato che non avevo figli e mio marito era piuttosto indipendente, avevo la libertà. Quindi penso che gran parte del mio intero successo sia il fatto che ero libero di lavorare». (The Oprah Conversation)

SARAH PAULSON

«Amo i bambini, ma sono molto impulsiva e avevo paura di avere figli e poi pentirmene». (The Sunday Times Style)

VERONICA PIVETTI

«Ci ho provato senza riuscirci. Ma vorrei essere considerata una risorsa anche io, ultracinquantenne, abile e piena di energie». (La Stampa)

• R •

WINONA RYDER

«L’anno scorso stavo parlando con mio padre e gli ho detto: “E se non potessi avere un figlio?”. Mi ha detto: “Ci sono altri modi per avere figli nella tua vita”. È vero, e prendo queste dosi incredibili con i figli di mio fratello. Ma devo smetterla di ascoltare le altre persone. È pazzesco quello che le donne ti diranno». (The Telegraph)

• T •

MARISA TOMEI

«Non so perché le donne hanno bisogno di avere dei figli per sentirsi complete come esseri umani». (Manhattan Magazine)

LILY TOMLIN

«Va benissimo per chi vuole. Ma a quel tempo non volevo figli, e sono felice di non averne avuti. Dio solo sa cosa ne avrei fatto, poverini. Mi piacciono davvero i bambini, ma nella mia vita non ci sarebbe stato spazio per allevarli. Ero così presa dalla mia carriera che avrei dovuto abbandonarla in gran parte perché non avrei potuto imbrogliare il bambino». (Metro Weekly)

• V •

DITA VON TEESE

«Ero sposata con qualcuno che non era adatto a fare il padre. Lui difficilmente riusciva a prendersi cura di sé stesso, figurarsi a parlare di un figlio, quindi ho cambiato idea. Mi sono adattata di conseguenza e ho pensato: “va bene non avere figli”. Adesso guarderò semplicemente come si svolge la mia vita e vedrò cosa succede. Non sarò una persona inferiore se non avrò figli». (The Independent)

• W •

OPRAH WINFREY

«Non ne ho un rimpianto. Credo anche che parte del motivo per cui non ho rimpianti sia perché ho riempito [questo vuoto] nel modo migliore per me: la “Oprah Winfrey Leadership Academy for Girls” in Sudafrica». (People)

• Z •

RENÉE ZELLWEGER

«La maternità non è mai stata una ambizione. Non la penso così». (London Times)

In chiusura, consigliamo il romanzo di una nostra lettrice che tratta proprio questo tema delle donne senza figli. Si chiama “Uno squillo per Joséphine” (Guida) scritto da Emanuela Esposito Amato con la prefazione di Annella Prisco. Un libro ben scritto sullo sfondo di una Napoli “bene” dove tutti sembrano poter vivere solo attraverso le proprio certezze e le proprie idee senza entrare mai davvero in empatia con gli altri. Da leggere.

 

Foto: Instagram

© Riproduzione riservata.