Lezione di Italiano: Quando si usano i CONGIUNTIVI?

Sei in: Home > Come si dice? > Lezione di Italiano: Quando si usano i CONGIUNTIVI?

Clicca per ascoltare l'articolo.

Domanda: Spesso mi correggono quando parlo perché sbaglio i congiuntivi, ma non mi vengono. Cosa posso fare per usare meglio i Congiuntivi?

«Vadi pure, dotto’, vadi pure!». Sembra Fantozzi, ma il congiuntivo è uno dei tempi verbali più ostici per gli italiani. Il segreto sta nel capire il perché debba essere usato o meno, altrimenti, andando a memoria, si sbaglierà sempre. Il congiuntivo entra in gioco quando abbiamo a che fare con il “periodo ipotetico”, cioè quando si ha una frase che esprime un’ipotesi e un’altra che ne è la conseguenza. Per capire se e quale congiuntivo usare, basta capire a quale tipo di periodo ipotetico appartiene. l tipi sono tre:

1) Realtà

L’ipotesi è reale, è sentita come un fatto certo. l verbi vanno entrambi all’indicativo, allo stesso tempo. Non si usa il congiuntivo perché la frase esprime una certezza, non una possibilità. 

  • Es.: Se partirai domani, sarà troppo tardi.
  • Es.: Se parti adesso, è troppo tardi.
2) Possibilità

L’ipotesi esprime una condizione che potrebbe verificarsi, ma non è certa. Il primo verbo va al congiuntivo imperfetto, il secondo al condizionale presente. Si usa il congiuntivo per esprimere incertezza. 

  • Es.: Se finissi in tempo, verrei volentieri.
  • Es.: Se mi chiamasse, non gli risponderei.
3) Irrealtà

L’ipotesi esprime qualcosa di impossibile, irrealizzabile. Se tutto il periodo si riferisce al presente, si usano il congiuntivo imperfetto ed il condizionale passato (come al numero 2). 

  • Es.: Se fossi una donna, non parleresti così. 

Se il periodo si riferisce invece al passato, si usano il congiuntivo trapassato ed il condizionale passato. 

  • Es.: Se avessi studiato di più, avresti superato l’esame.

In conclusione, il sì della frase ipotetica sarà seguito dal congiuntivo o indicativo a seconda della certezza del concetto che si vuole esprimere. Attenzione, il “se” non è mai seguito dal condizionale

Esempi sbagliati:

  • Se potrei, viaggerei di più
  • Se faresti i compiti, prenderesti un buon voto.
  • Si direbbe la verità, lo prenderei.

Esempi concreti:

  • Se potessi, viaggerei più.
  • Se facessi i compiti, prenderesti un buon voto
  • Si dicesse la verità, lo perdonerei.

* * Scopri gli altri articoli delle Lezioni di Italiano * *

Credit foto: Film “Fantozzi”

© Riproduzione vietata.
Consigli
CI TENIAMO ALLA TUA PRIVACY
Noi e i nostri fornitori selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Questo vale anche per la pubblicità dove noi e terze parti selezionate facciamo uso di queste tecnologie per raccogliere informazioni utili al fine di migliorare il servizio. La pubblicità sul sito è studiata per non apparire visivamente invasiva e per essere il più utile possibile.
Per ulteriori informazioni, leggi la nostra cookie policy. Puoi liberamente negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccando su personalizza, cliccando sulla x accetti la navigazione nel sito con i cookie tecnici, mentre se vuoi dare il tuo consenso clicca su accetta.
Puoi liberamente cambiare idea in qualsiasi momento.
quootip | back to top