Vivi al massimo: 40 cose da fare PRIMA DEI 25 ANNI

Domanda: Ormai ho quasi 25 anni, ho finito l’università e ho un lavoro, un marito e un figlio. Felice? Sì, ma ho la sensazione che mi manchi qualcosa…

Vale sia che tu abbia 18 anni, sia che ne abbia 24, 11 mesi e 10 giorni: ecco quello che una ragazza dovrebbe permettersi prima di passare al “secondo livello”, l’età adulta. La vita è una e abbiamo tanta voglia di bruciare le tappe, ma ci sono delle cose che si possono fare (o è preferibile fare) solo quando si è giovani.
Poi, oh, abbiamo detto “prima dei 25 anni”, ma se anche le facessi prima dei 30 anni va bene ugualmente… Per la verità, molte di queste cose possono essere fatte anche successivamente, ma non tutte.

Ads

1) Chiederti se il partner è quello giusto: Ti sei messa con un ex compagno di scuola o, comunque, con il primo che ti ha fatto stare tranquilla. Bene, ora chiediti: è con lui che vuoi stare per sempre? Sei sicura che fra qualche anno non vorrai provare un altro tipo di persona?

2) Una vacanza di tre mesi senza pensieri: Quando comincerai a lavorare avrai solo qualche settimana da gestire nell’arco di un intero anno. Ora, invece, puoi fare le vacanze che vuoi: metti da parte qualche soldino e parti per una mega-vacanza con un solo pensiero: divertirti. Nel caso già lavorassi, invece, potresti chiedere tre mesi di aspettativa.

3) Studiare in un’altra città: Il lavoro sotto casa è molto difficile da trovare e in un mondo sempre più competitivo dobbiamo imparare a non ragionare in modo troppo “local” e più “global”. Insomma, dobbiamo andare dove va il lavoro, ovvero prepararci a cambiare città. Comincia ad abituarti cambiando le abitudini ma senza traumi: finite le superiori scegli una università in un’altra città e confrontati con la vita in comune con altre ragazze che non conosci. Se già lavori e la tua vita sembra già stabilita per tutta la vita, iscriviti ad un corso di inglese magari in una città o in una zona diversa da quella in cui vivi.

Ads

4) Seguire una dieta per due settimane e poi…: A meno che tu non abbia dei problemi di salute, preparati due settimane di alimentazione equilibrata e intanto stabilisci cosa ti piacerebbe mangiare alla fine di questo periodo. Deve essere qualcosa che non mangi di solito…

5) Provare un esame senza aver studiato: Certo, se punti a prendere tutti 30 e lode o non vuoi perdere tempo allora lascia perdere, ma puoi sempre rifiutare il voto che potresti prenderlo (sempre che tu riesca a passare un esame senza aver letto nulla).

6) Guardare un film alle 3 di notte: Se sei giovane forse ti starai chiedendo «eh vabbé, capirai, lo faccio tutte le sere», mentre se sei un po’ più grande probabilmente dirai «se, capirai, a malapena riesco a finire di vedere “Striscia la notizia”, poi crollo». Crescendo avrai sempre più impegni e pensieri e quella magia di guardarti un film, da sola, nel buio della notte, diventerà sempre più un miraggio.

Ads

7) Accettare un lavoro e poi farsi cacciare per questione di principio (o per un flirt): Ovviamente non parliamo di un lavoro remunerato 2.000 € al mese o un posto “fisso” ma di un lavoretto-hobby che hai iniziato per fare qualche soldo e che non ti va molto di fare, quindi se anche ti cacciassero… 

8) Fare l’amore con uno che è carino ma di cui non sei innamorata: Non ci riferiamo alla “prima volta” che deve essere con una persona speciale, ma di un’esperienza fatta con un un ragazzo così carino che ti fa ribollire gli ormoni ma non il cuore… 

9) Lavorare in un call center o come “tequilera” a Ibiza: Sono i lavoretti estivi nelle località marine: durano poco e ti diverti un casino. Passeresti una vacanza fighissima che non dimenticheresti mai! Per fare le vacanze in crociera o su un lettino a leggere Stephen King avrai tutto il tempo.

Ads

10) Farti il piercing all’ombelico e sul naso: Rispetto al tatuaggio è un oggetto che impreziosisce la tua immagine e che puoi togliere senza lasciare troppe tracce. Attenta, però, rivolgiti nei centri autorizzati altrimenti rischi delle stupide infezioni. 

11) Cambiare stile, modi di vita e “testa” almeno una volta all’anno: L’abitudine e la noia sono delle brutte situazioni. Evitale cambiando modi di vestire e di vivere: ne beneficeranno anche i tuoi social!

12) Tagliare i capelli: I capelli sono il nostro biglietto da visita perché sono la cornice del nostro viso. Li hai sempre portati lunghi come le principesse, be’, perché non tagliarli corti o con una acconciatura completamente diversa? 

Ads

13) Andare in pizzeria alle 21, al pub alle 22 e 30, in disco a mezzanotte e il cornetto caldo alle 4: Se sei molto piccola, con il passare degli anni la maglia degli orari si allenterà e questo sarà il sabato sera-tipo. Se invece già puoi farlo, considera che fra qualche anno il tuo sabato sera-tipo probabilmente sarà: cena alle 19.30, un po’ di tv, a letto alle 22.

14) Cambiare abitudini: I piccoli riti quotidiani sono utili per il nostro equilibrio ma perché non cambiarli ogni tanto? Possono esser piccole trasgressioni che vivacizzano la tua vita.

15) Fare una figuraccia clamorosa: Per abituarsi ai pugni del ring, i pugili vengono picchiati già in allenamento, così poi non rimangono storditi durante l’incontro. Una figuraccia va fatta, così se poi ti capiterà saprai come comportarti! 

Ads

16) Mandare a quel paese chi ti prende in giro: Perché stare sempre zitta? Se c’è qualcosa che non ti sta bene e non riesci a chiarire, chiudi l’amicizia: sono loro a perdere tanto, non tu!

17) L’autogestione alle superiori: Forse non serve a molto ma è l’unico mezzo per reclamare. Certamente in questo periodo non studierai granché, ma è un’esperienza che ti porterai dentro per tutta la vita. 

18) Organizzare la tua festa di compleanno ballando sul tavolo: È il tuo compleanno, magari il 18°. Basta candeline e canzoncine tristi… Affitta un locale, stabilisci la musica, il menù e invita tutti gli amici rendendolo davvero il giorno più bello dell’anno! Nel caso, chiedi al locale se potete anche ballare senza disturbare. Scatenati! Attenta, però, perché a trasformarlo in un giorno triste (vedi droghe ecc.) ci vuole un secondo!

Ads

19) Cambiare compagnia: Con i tuoi amici non sai più cosa dire e, purtroppo, prima o poi potrebbe sfaldarsi per mille motivi: cambia gruppo, ricomincia da capo: sembrerà tutto più bello! Se oggi ti ritrovi a raccontare “i bei tempi” o il film visto ieri sera, forse è il caso di ripartire da zero.

20) Concederti un vizio: Una birra al sabato sera, un bicchiere di vino… concediti un vizio controllato: ti farà uscire dai binari della piattezza quotidiana senza però fare casino! Attenzione, però, perché a trasformare il giochino in un vizio in cui resti incastrata non ci vuole molto!

21) Rompere qualche regole: La vita è una ragnatela di regole che esistono per fare in modo che nessuno finisca nei guai. Ci sono anche tante altre regole che servono solo a rendere la vita più semplice, ecco, trasgredire queste non fanno male a nessuno, te compresa. 

22) Leggere la Bibbia o un libro di mille pagine (un libro considerato “serio”, non “Harry Potter”): Mai letto un libro? Allora è giunto il momento di leggere un “mattone” per scoprire che effetto fa: ti consigliamo la Bibbia, un libro fantastico dove trovi ogni genere e che ti stupirà. E questo al di là dell’aspetto religioso.

23) Spendere più del previsto: Dedica un pomeriggio allo shopping sfrenato e lasciati andare superando il limite che ti sei imposta. Magari poi non comprerai niente per un mese però ti sei sfogata! 

24) Fare un provino per la TV: Non ti costa nulla e potrebbe essere l’occasione della vita. Fallo ora perché dopo avrei bisogno di un lavoro più stabile e i colloqui dovranno essere molto più specifici… 

25) Riciclare quello che non ti piace: Perché tenerti quello che non userai mai? Solo per fare la scena di avere un armadio pieno zeppo di vestiti o altro? Tolgono soltanto spazio per le cose nuove, quindi o ti dai ai negozi di ecommerce tipo Ebay o cerchi i Mercatini. Però non buttare nulla: quello che non serve a te, servirà a qualcun altro!

26) Dire no a tua madre/nonna che vogliono insegnarti a cucire: Fosse per lei dovresti stare a casa a fare l’uncinetto. Una volta puoi anche provarci ma poi… Lei sa bene che non può vincolarti!

27) Affrontare una paura: Perché coesistere con una paura? Combattila subito, prima che diventi una terribile fobia!

28) Dipingere un quadro: Lascia uscire la tua creatività! Non sai dipingere? E quindi? Non sapevi neanche andare in bicicletta e quando eri piccola piccola non sapevi neanche camminare. Piano piano hai imparato, ora hai tempo per imparare!

29) Scrivere un romanzo: Oppure delle poesie o quello che desideri e magari pubblicalo in self-publishing su Amazon. Non costa nulla e magari guadagni qualcosa dalle vendite. Cosa scrivere? Ad esempio puoi raccontare la tua vita come se fosse una storia d’amore, d’azione, un giallo, cambiando i nomi con altri di fantasia.

30) Fare l’amore in campeggio: Forse non è il massimo per la “prima volta”, o forse sì, perché l’importante è il trasporto emotivo, non l’atto in sé. Certamente il fatto di stare in una tenda, la situazione precaria e le difficoltà oggettive del campeggio possono essere una carica emozionale fortissima!

31) Realizza un calendario con le foto fatte dal tuo ragazzo: Per un giorno, giocate alla modella e al fotografo. Segui la nostra guida e prepara col tuo ragazzo un servizio fotografico top! LINK

32) Farsi predire il futuro da una maga: A cosa serve? Se ci credi a molto, se non ci credi è uno sfizio da togliersi perché hai tutto il tempo per trovare il ragazzo della vita anche se lei ti dovesse dire che non l’avrai mai! 

33) Fare la comparsa in un film: È un lavoro carinissimo: impegna poco, guadagni qualcosa e ti resta la soddisfazione di aver partecipato ad una film che potrai rivedere per tutta la vita e ricordare di questo giorno speciale.

34) Innamorarsi di uno più grande: Perché no? Ti dà sicurezza che ti porto in un modo completamente diverso. È un colpo di testa, che ora puoi permetterti.

35) Diventare esperta di qualcosa: Hai tante passioni e vorresti farle tutte ma sei pigra. Ecco, con il passare degli anni oltre alla pigrizia arriveranno anche la mancanza di tempo e l’attenzione. È questo il momento. Che sia il poker, la cucina, i social o ciò che preferisci, dacci dentro!

36) Dedicare tante ore ai social: Ovviamente, al netto delle ore in cui devi lavorare o studiare. Per il resto del tempo, però, puoi sperimentare, giocare ai social, provare ad esprimerti per quello che sei.

37) Farti una tinta di un colore che non fa nessuno: Hai presente quei colori che trovi sempre sugli scaffali dei supermercati perché tutte si fanno brune, castane, rosse o bionde. Perché non bianca, blu elettrico, rosso, arancioni o chissà cos’altro?

38) Iscriverti a una squadra di calcio: Il calcio femminile è sempre più diffuso anche se è ancora una cosa d’elite. Certo puoi giocare a volley, a basket, o qualsiasi altro sport che le donne praticano da anni, l’importante è farlo in modo agonistico.

39) Incidere una canzone: Potremmo dirti che tanto ormai cantano tutti, e poi ormai ci sono software che aggiustano la voce facendo diventare cantanti perfetti anche chi è stonato come una campana. Oppure, al massimo, puoi cantare sottovoce, come va di moda oggi. Non diciamo di fare i balletti di TikTok con le canzoni di altri, ma di pubblicare una tua canzone con la tua voce. Poi la metti su Youtube, su Spotify e… chissà!

40) Cambiare completamente look: Sei una metallara rocker al limite dell’Emo? Sei una che si veste come una principessina? Ti vesti la mattina aprendo l’armadio mettendo la prima cosa che trovi perché del look non te ne frega niente? Perfetto, vuol dire che sai chi sei. Ora, per una settimana, puoi provare ad essere l’esatto opposto…

DIPENDE DA TE

Ovvio che non devi necessariamente fare tutte queste cose, però basta per farti capire che non devi sentirti triste o demoralizzata perché ti sembra di essere già vecchia: hai tutta la vita davanti se oggi ti senti l’ultima del mondo, basta poco per essere, domani, la numero uno!

 

Foto: StockSnap (Pixabay)

Ads

Start typing and press Enter to search

quootip | back to top