È l’UOMO GIUSTO per te? 3 domande da porti prima di dirgli sì

Sei in: Home > People & Pet > Relazioni > È l’UOMO GIUSTO per te? 3 domande da porti prima di dirgli sì

Clicca per ascoltare l'articolo.

Domanda: Mi sta corteggiando da un po’, e mi sto innamorando, ma ho ancora dei dubbi. Come faccio a capire se lui è l’uomo giusto?

Hai avuto tante storie e ogni volta eri sicura che fosse l’uomo giusto e invece niente, poi si rivelava tutt’altro. Hai sempre dato fiducia ma il tempo passa e arrivano i dubbi sull’amore. Non solo, più passa il tempo e meno diventi esigente, cominci a pensa che in fondo ti basti il primo che passa, un brutto pensiero che puoi avere anche quando non hai avuto storie d’amore e vedi che le tue amiche passano le giornate a baciarsi. Vuoi un ragazzo qualsiasi perché hai bisogno di sentirti coccolata e amata oppure ti piace una persona in particolare per ciò che è?
Prima di buttarti nelle braccia di chi non ti merita, capisci veramente cosa vuoi e valuta con attenzione se ti sta accanto è l’uomo giusto per te.

1) Mi merita veramente?

Che ti piace si vede lontano un miglio e anche lui sembra aver perso la testa per te, ma quando pensi a lui sembra che l’unica cosa che conta veramente è quello che lui prova per te. Sei sicura che questa sia la cosa veramente importante? È ora di cambiare punto di vista! Tendiamo sempre a focalizzarci sull’altro e a fare deduzioni folli per cui ci ritroviamo ore e ore a parlare con le amiche su ogni suo gesto: «Ma perché ha fatto così e non così? Allora forse voleva dire che…».
Comincia col non curarti più di ciò che lui possa pensare di te e concentrati sui tuoi sentimenti. Chiediti se sia lui ad essere veramente degno dei tuoi sentimenti. Non ti affacciare dal balcone in stile Giulietta chiedendo alla luna se il tuo Romeo ti ami davvero, piuttosto chiedi alla luna se tu lo ami come sembra. Acquista consapevolezza dei tuoi sentimenti verso il tuo partner. Prova a fermati e rifletti: «Cosa provo io per lui?».
È inutile tentare di interpretare e dare un senso, che la maggior parte delle volte non ha, ad ogni più piccola azione del tuo amato: «Quando è arrivato ha salutato prima gli altri e poi è venuto da me, questo potrebbe essere un segno… potrebbe non volermi più come prima…». Stop! Queste vocine nel cervello ti mandano solo in confusione e sono inutili perché l’unica cosa che puoi sapere con certezza è se tu lo ami. Il punto è che l’unica certezza sei tu! 

2) Amo lui o l’idea che ho di lui?

Adori l’idea che il tuo compagno possa essere sempre presente quando sarai in difficoltà, che ti starà vicino, che ti sosterrà. Ok, questa è la tua idea, ma è anche la sua? Il tuo attuale compagno (o quello che verrà) è il tipo che ti può dare tutto questo oppure è tutto un tuo film e tutto vorresti che lo facesse, ma non ne hai la certezza?
Ragionando così, rischi di innamorarti non del lui reale, ma di un lui fittizio, di fantasia, che forse non esiste. Ti sei innamorata dell’idea che ti sei fatto su come vorresti che fosse la vostra storia. Attenzione, la differenza è sottile a parole, ma nei fatti non è poi così sfumato il confine tra amare e l’idea di amare.
Prima di partire a razzo e di farti coinvolgere in tutti i sensi, cerca di guardarlo non con gli occhi dell’amore (condizionati dai film, le serie tv, i libri, le storie delle tue amiche…) e valuta se dietro a quel bel faccino c’è veramente l’uomo giusto per te. Puoi sperare che sia perfetto e identico a ciò che ti sei prefigurata nella mente, ma potresti anche scoprire che non lo è affatto. Magari ti sta bene ugualmente, ma è meglio saperlo per tempo. Non avere fretta, ma pretendi per te il meglio.

3) Cosa voglio veramente?

Trovare l’uomo giusto non è facile e certe volte tutto sembra troppo complicato. Un modo per rompere questo circolo vizioso è tentare di guardarsi nell’animo con onestà e capire cosa si vuole veramente. Vuoi lui perché si è fatto desiderare tanto e hai lottato per conquistarlo, oppure vuoi condividere con lui la tua giornata perché è una persona che ti comprende a pieno? Oppure, semplicemente, è l’unico che ci ha provato con te? Certe volte, si perde la testa per qualcuno che ci fa dei regalini, ci dice delle parole dolci, ci fa delle sorprese, insomma, ci riempie di attenzioni, ma questa è solo la vetrina del negozio! Cosa c’è dentro il negozio? I prodotti che vende sono corrispondenti a ciò che c’è nella vetrina oppure sono del tutto diversi? Lui è veramente il tipo che può consolarti quando sei giù oppure che ti fa ritornare il sorriso con i suoi dolci scherzetti oppure lo faceva all’inizio solo per conquistarti e poi, raggiunto l’obiettivo, ha iniziato a fregarsene? Impara a capire veramente chi sono le persone che contano, quelle che ti fanno star bene e che ti rilassano.

 

Foto: Anastasiya Lobanovskaya (Pexels)

© Riproduzione vietata.
Consigli
CI TENIAMO ALLA TUA PRIVACY
Noi e i nostri fornitori selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Questo vale anche per la pubblicità dove noi e terze parti selezionate facciamo uso di queste tecnologie per raccogliere informazioni utili al fine di migliorare il servizio. La pubblicità sul sito è studiata per non apparire visivamente invasiva e per essere il più utile possibile.
Per ulteriori informazioni, leggi la nostra cookie policy. Puoi liberamente negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccando su personalizza, cliccando sulla x accetti la navigazione nel sito con i cookie tecnici, mentre se vuoi dare il tuo consenso clicca su accetta.
Puoi liberamente cambiare idea in qualsiasi momento.
quootip | back to top