AMORE CODIPENDENTE: 7 passi per riprenderti la tua indipendenza

Domanda: Le amiche mi vogliono far uscire, ma io non riesco a stare un secondo lontana da lui. Dicono che soffro di codipendenza, mi devo preoccupare?

Sei ormai diventata un burattino, una marionetta nelle mani del tuo lui? Proprio non riesci ad essere indipendente? Ti senti vuota senza il tuo lui? Forse sei finita nel tranello della Co-dipendenza, quella situazione in cui due innamorati finiscono per vivere talmente in simbiosi per cui non riescono ad avere una vita senza il proprio compagno. È la forma più alta di amore? In realtà, non siamo più a livello di amore, ma di ossessione, come se entrambi foste drogati dell’altro. Bè, è il caso di riprendere la tua vita.

Ads
l segnali per capire se soffri di codipendenza

Ogni persona innamorata prima o poi si ritrova necessariamente ad essere sentimentalmente dipendente dal proprio partner, in maniera più o meno forte. Potremmo dire che sia quasi naturale che i pensieri, gira che rigira, finiscano sempre su chi si ama, o che si sia un po’ gelosi, ma quando tutto ciò rasenta l’ossessione, allora si è passati su un livello da “partner addicted”! Se pendi dalle sue labbra, se non ti dà nemmeno un po’ di fastidio che il tuo ragazzo ti condizioni la vita, e se molto spesso rinunci ad uscire con le amiche o a fare ciò che ami per lui allora bisogna che tu reagisca in fretta perché ok l’amore, ma l’ossessione e la dipendenza sono un’altra cosa.

quootip | Marshall and Lily

Marshall e Lily. Un grande amore… co-dipendente.

Ti ricordi quando eri single?

Hai una vaga idea di quanto tu fossi libera prima? Eri una ragazza dinamica, indipendente, sprint. Riuscivi a trascinare le tue amiche in avventure mai viste, sprizzavi vitalità da tutti i pori e ti piaceva oltremodo flirtare con tutti per sentirti più bella. Era questa la tua forza. E anche se non eri così e passavi tutto il tempo da sola, comunque eri libera di fare ciò che ti piaceva: guardavi i film che volevi, ti svegliavi all’ora che volevi, mangiavi ciò che ti piaceva e uscivi quando lo desideravi.
Ora invece? Se lui non c’è ti senti persa, e la tua vita perde di senso. Tutto ciò non va affatto bene, è vero che essere innamorate è una sensazione stupenda, ma tu dovresti imparare a gestire il tuo amore con un po’ più di indipendenza.

Come stai se passi una serata senza di lui?

Finalmente le tue amiche ti hanno convinta (per non dire trascinata a forza tirandoti per i capelli!) ad andare con loro in discoteca, come ai vecchi tempi. Al tuo lui è ovviamente vietato partecipare a questa serata tra amiche. Tutti intorno a te ballano e si divertono, sono felici, mentre tu ti senti triste senza di lui. «Cosa starà facendo?», «Cosa avremmo fatto stasera?», «Ora lo chiamo per chiedergli come sta…».
Le tue amiche tentano in tutti i modi di scollarti dal divanetto sul quale ti sei adagiata ad inizio serata e sul quale vuoi restare fino alla fine della serata tentando di dargli la forma del tuo fondoschiena. Quando il tuo lui non c’è sembri addolorata, come se ti fosse morto il gatto, continui a pensare a come sarebbe stato bello se anche lui fosse lì con te… basta! Devi riabituarti a divertirti anche da sola.

Ads
Sei ancora capace di stare con gli amici?

Hai perso quasi tutte le tue amicizie. Da quando ti sei messa con lui hai cominciato ad allontanarti da tutto e da tutti, ed ogni occasione è stata buona per distaccarti escludendo mano a mano dalla tua vita tutti i tuoi amici. Ormai non sei nemmeno più abituata alla loro presenza, ti sembrano quasi degli estranei quando, quelle rare volte, li incontri per la strada e ti ci metti a parlare. Quelle poche volte in cui hai rovinosamente cercato di uscire con i tuoi vecchi amici il risultato è stato che non vedevi l’ora di tornare da lui.
Quello che ti ci vuole è una bella rieducazione all’amicizia e all’indipendenza. Comincia imponendoti di uscire almeno una volta a settimana con i tuoi amici, senza di lui ovviamente, e vedrai che piano piano riuscirai a sistemare tutti i tuoi rapporti di amicizia.

Vi state trasformando uniformandovi. Tu in lui e lui in te…

Una vita (quasi) senza di lui

Saresti disposta a vendere l’anima per poter passare giorno e notte col tuo lui che ami tanto, ma sai che le cose non funzionano così! A volte è necessario, se non indispensabile, curare i rapporti con gli altri: ricorda sempre che non vivi su un’isola deserta col tuo lui, ma in una società. Allora cura il tuo aspetto, valorizza il tuo lato femminile con sedute dall’estetista, nuovi trucchi, shopping a go go. Non rinunciare alle serate con le amiche, ai tuoi hobbies ecc… Sei una ragazza dalle infinite qualità, anche senza la tua metà!

  1. Parla con lui e spiega cosa vuoi fare: È importante che lui sappia tutto perché se da un giorno all’altro ti vede che inizi a vestirti in un certo modo, che vuoi stare lontana da lui e che vuoi uscire da sola, bè, potrebbe pensare che ti stai vedendo con un altro. Spiegagli chiaramente cosa hai in mente e, importante, il perché.
  2. Comincia da poco, guardando un film da sola: Parti con poco. Se ogni sera vi guardate un film insieme, dedicati una sera a guardare una cosa che piace solo a te. Importante, non farlo con lui fisicamente, ma vai in un’altra stanza, guardalo in tv o sul tablet, fai tu, basta che non sei fisicamente accanto a lui.
  3. Continua uscendo una sera da sola con le amiche: È ora di iniziare ad uscire senza avere sensi di colpa. Un conto è l’aperitivo, che ci sta farlo da sola, un altro discorso è uscire di sera. Per una co-dipendente è difficilissimo. Sforzati e evita di inviargli messaggi ogni 5 minuti.
  4. Un giorno diventa un week end e poi una vacanza con loro: Prenditi sempre più spazio. Una gita di un week end oppure una vacanza di qualche giorno insieme con le amiche, vedi te, qualcosa comunque che ti permette anche di stare altrove da lui.
  5. Fai una lista delle cose che piacciono a te: Cosa ti piaceva quando eri single? Ecco, fai una lista di tutto ciò che faresti se oggi fossi single. La lista non deve essere generica (es. Viaggiare), ma il più specifica possibile (es. Andare alle Terme X insieme con le amiche). Fatta la lista, rileggi tutte le voci e mettile secondo un elenco di priorità.
  6. Imponiti di seguire questa lista: Non si fa una lista tanto per farla, quanto per metterla in pratica. Imponiti di seguirla, prepara un cronoprogramma inserendo le date di quando potresti farle. Vai avanti per la tua strada.
  7. Fatti un regalo: Finora hai fatto acquisti pensando in due, del tipo: «A me piace il modello X, ma a lui piace il modello Y, quindi scelgo l’Y». Ecco no, regalati qualcosa che piace solo a te.
quootip - freedom

La libertà di fare ciò che vuoi. Letteralmente.

 

Credit foto: Derks24 (Pixabay), Giphy

Ads
Ads

Start typing and press Enter to search

quootip | back to top