Il FALLIMENTO fa bene? No, ecco 15 consigli per cambiare!

Sei in: Home > People & Pet > Psicologia > Il FALLIMENTO fa bene? No, ecco 15 consigli per cambiare!

Clicca per ascoltare l'articolo.

Domanda: Faccio sempre tanta fatica a raggiungere i miei obiettivi, c’è un modo per evitare il fallimento dei miei obiettivi?

Ti arranchi, fatichi, sudi sette camicie per arrivare al successo… E pensare che potresti conquistare ogni tuo desiderio in modo molto più semplice. È ora di dire basta al fallimento e non sbagliare più perché la fortuna conta nella vita, ma ognuno di noi ha tutte le carte in regola per costruire il proprio destino. Si tratta solo di imparare ad usarle nel modo giusto.

L’IPOCRISIA DEL “SÌ AL FALLIMENTO”

La retorica del “sì al fallimento” ti riempirà di frasi come:

  • il fallimento è rivoluzione
  • il fallimento è parte del successo
  • il fallimento è l’origine del successo
  • il fallimento è la madre del successo
  • ogni fallimento è un passo verso il successo

Tutto giusto, in teoria, ma la realtà è diversa. Se non prendi buoni voti verrai bocciata. In un colloquio di lavoro ti chiederanno i risultati positivi (e non i fallimenti). Se non ottieni risultati positivi a lavoro, verrai licenziata o scavalcata. Se sei una libera imprenditrice e fallisci non guadagnerai e senza soldi non potrai affittare o pagare il mutuo e le bollette e anche fare la spesa. Anche nella vita privata: sei qualcuno se hai un numero cospicuo di follower e interazioni, se non li hai non sei nessuno. Tutto si basa sui numeri, sui dati, sulle performance e sul successo. Quindi, hai voglia a dire “il fallimento non è un problema”. Per il mondo reale lo è eccome.

Allora perché dicono “sì al fallimento”? Perché bisogna affrontare il fallimento come un momento per imparare. Se fai qualcosa e sbagli, non devi deprimerti, ma capire cosa hai sbagliato e ripartire senza commettere gli stessi errori. Quindi più che “sì al fallimento” dovrebbe essere “sì alla comprensione dell’errore”.
In effetti, il fallimento non è la fine di tutto. Pensa a un esame. Studi tanto eppure vieni bocciata. Non ci stai e ti rimetti sotto per studiare di più e meglio. Magari cerchi qualcuno per studiare insieme e poi fra voi comincia una storia. Oppure studiandolo meglio scopri che quella materia ti annoia e cambi corso. Oppure ti ripresenti all’esame e conosci un ragazzo con cui comincerà una storia che ti porterà al matrimonio. Oppure beccherai un assistente che ti farà domande più facili e ti faranno avere un voto migliore… Tutte ipotesi che non sarebbero successe se avessi avuto successo o ti fossi buttata giù.

TRASFORMA LA TUA VITA

Ecco alcuni segreti per trasformare la tua vita normale in una vita da campione! 

1) Al bando i timori: Impara ad usare la paura esclusivamente come molla per migliorare le tue capacità di concentrazione. Evita di mostrarti insicura e titubante, daresti l’impressione di non essere all’altezza della situazione.

2) Studia le mosse prima di muoverti: Analizza a tavolino le situazioni che ti intimoriscono, focalizza le possibili vie d’uscita e, non appena sarà necessario, avrai pronto un “asso nella manica”.

3) Più volume, più volume! Non lasciarti sopraffare dalla pigrizia! Di tanto in tanto datti una sferzata di energia praticando facili esercizi di respirazione: basterà mandare giù nel modo giusto qualche boccata di aria per ritrovare energia e vitalità.

4) Cattura l’attenzione: Per gestire bene una conversazione la prima cosa che devi imparare a fare è ascoltare. Se c’è un argomento che ti interessa affrontare introducilo con eleganza evitando di essere troppo diretta, disporrai in maniera positiva il tuo interlocutore.

5) L’arte di scegliere: Spesso quello che spaventa di più è proprio prendere una decisione. Pondera con attenzione i “pro” e i “contro” di ogni situazione, tira le tue conclusioni e poi… dritta verso la meta!

6) Parla con le mani: Anche se sembra un luogo comune, la prima impressione è quella che conta! Una stretta di mano fatta nel modo giusto può fare più di un curriculum zeppo di esperienze!

7) Quando discuti non arrabbiarti: Se non vuoi uscire sconfitto da una discussione, evitala! Cerca di spiegare le tue motivazioni senza alzare la voce o infervorarti troppo, saranno i fatti ad avvalorare la tua tesi.

8) Lo sguardo è tutto: Evita di avere uno sguardo sfuggente. Quando parli con qualcuno togliti gli occhiali da sole e guardalo dritto negli occhi.

9) Usa la testa: Immagina di avere sempre di fronte a te degli obiettivi piacevoli da raggiungere: una vacanza, una promozione ecc. Raggiungerai il traguardo senza temere ostacoli.

10) Sfrutta il letto: Non è tanto importante quante ore si dorme, ma quali ore si dorme. Sembra, infatti, che il sonno più rigenerante sia quello nelle ore che vanno dalle 23 alle 2.

Consigli

11) Butta il “foglio bianco”: Se non riesci a mettere “nero su bianco” le tue idee e i tuoi pensieri, non disperare. Se è necessario per scuoterti, strappa il foglio che hai di fronte e riparti, raccogli le idee e fissale in una specie di memorandum. Vedrai che ora partire sarà molto più facile.

12) Respira: Se ti senti particolarmente stressato inspira con il diaframma, trattieni l’aria per un tempo quattro volte più lungo di quello dell’inspirazione ed espira con un tempo quattro volte più lungo di quello dell’inspirazione ed espira con un tempo doppio di quello dell’inspirazione. Ripeti questo esercizio per dieci volte.

13) La tabella delle priorità: Impara ad usare al meglio il tuo tempo. Redigi una tabella delle cose più importanti da fare per ottenere il tuo obiettivo, evita accuratamente le “distrazioni”.

14) Punta l’obiettivo e centralo: Se vuoi ottenere dei buoni risultati, la prima cosa che devi fare è centrare i tuoi obiettivi. Solo così potrai escogitare le strade più giuste che ti consentiranno di conseguirlo.

15) I problemi? Sono sfide: Non lasciarti sopraffare dai problemi, impara a considerarti come delle sfide, riuscirai ad affrontarli e a risolverli con grande grinta e lucidità.

 

Foto: stevepb (Pixabay)

© Riproduzione vietata.
Consigli
CI TENIAMO ALLA TUA PRIVACY
Noi e i nostri fornitori selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Questo vale anche per la pubblicità dove noi e terze parti selezionate facciamo uso di queste tecnologie per raccogliere informazioni utili al fine di migliorare il servizio. La pubblicità sul sito è studiata per non apparire visivamente invasiva e per essere il più utile possibile.
Per ulteriori informazioni, leggi la nostra cookie policy. Puoi liberamente negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccando su personalizza, cliccando sulla x accetti la navigazione nel sito con i cookie tecnici, mentre se vuoi dare il tuo consenso clicca su accetta.
Puoi liberamente cambiare idea in qualsiasi momento.
quootip | back to top