Come funziona il BONUS TV per acquistare un nuovo televisore

Sei in: Home > News > Attualità > Come funziona il BONUS TV per acquistare un nuovo televisore

Clicca per ascoltare l'articolo.

Domanda: So che esiste un bonus tv per acquistare una nuova tv anche senza il calcolo dell’ISEE. Cioè? Come funziona?

Il mondo della tv sta cambiando e non solo a livello di contenuti ma soprattutto a livello tecnologico. Dal 2023, infatti, arriva il “Dvb-T2/Hevc Main10”, il nuovo standard tecnologico che migliorerà la qualità del segnale portandolo in alta definizione (HD). Un miglioramento tecnologico che però ci costringerà a cambiare il televisore per continuare a vedere la tv via antenna: molti vecchi televisori, infatti, non sono compatibili con questo standard visivo e quindi si oscureranno completamente, un po’ come quando si passò dall’analogico al digitale terrestre.
Non è una cosa di pochi: è stato stimato che le famiglie che posseggono un televisore non più adatto sono fra 9 e 10,2 milioni.

Per capire meglio, leggi il nostro articolo sul perché dobbiamo cambiare il televisore.

Il test per capire se devi cambiare il televisore.

I 3 migliori decoder per aggiornarti al nuovo sistema.

BONUS TV: CHI PUÒ RICHIEDERLO?

Tecnicamente si chiama “Bonus Rottamazione Tv” e possono richiederlo tutti i cittadini residenti in Italia che siano in regola con il pagamento del canone Rai (tranne per chi ha più di 65 anni perché è esonerato). Ovviamente serve un televisore da rottamare che deve essere stato acquistato prima del 22 dicembre 2018, data di entrata in vigore dello standard di codifica HEVC MAIN10 (da questa data tutti i rivenditori sono stati costretti a vendere televisori che supportano il nuovo standard DVB-T2).
Un altro limite è che gli altri componenti del nucleo familiare non abbiano già usufruito del bonus: Il controllo spetta ai venditori degli apparecchi televisivi che dopo essersi registrati sulla piattaforma dell’Agenzia delle Entrate devono richiedere i dati del compratore.
Non serve un ISEE basso, può usufruirne chiunque perché non ci sono tetti di reddito.

Un ultimo aspetto: il Bonus Tv è cumulabile con il Bonus Decoder che però spetta a chi ha un ISEE inferiore a 20.000 euro.

A QUANTO AMMONTA LO SCONTO?

Si tratta di uno sconto del 20% sul prezzo di vendita (fino a un massimo di 100 euro) utilizzabile per acquistare una nuova tv. Quindi, se il televisore costasse 100 euro lo sconto è di 20 euro, mentre se costasse 1.000 euro lo sconto è di 100 euro. È probabile che con il passare del tempo i venditori di televisori si inventeranno qualche iniziativa del tipo “Sconto del Bonus Tv già incluso anche per chi non può usufruirne”. O non vuole usufruirne.

Al momento i fondi sono limitati quindi è utilizzabile fino a esaurimento delle risorse stanziate (250 milioni di euro), ma potrebbe essere rifinanziato in futuro.

QUANDO SI PUÒ USARE?

Il Bonus Tv parte dal 23 agosto 2021 al 31 dicembre 2022 (stessa scadenza per il Bonus Tv Decoder da 50 euro ma solo per chi ha un ISEE inferiore a 20 mila euro). La scadenza è così distante perché lo spegnimento dell’attuale segnale video avverrà gradualmente nelle varie regioni ma in generale avverrà il 1 gennaio 2023. 

SI PUÒ USARE ANCHE ONLINE?

Proseguendo sulla linea governativa di stimolare le vendite nei negozi fisici e non online (come già fatto con il Cashback di Stato o la Lotteria degli Scontrini), anche questa volta il Bonus Tv si può usare solo nei negozi fisici. In realtà la motivazione è diversa: il Bonus è sulla rottamazione dei vecchi prodotti e per ottenerlo bisogna riconsegnare fisicamente il vecchio televisore al negozio che poi si occuperà direttamente dello smaltimento dell’apparecchio (ottenendo così il credito fiscale pari allo sconto riconosciuto al cliente).

Volendo c’è un’alternativa anche per l’acquirente che può scegliere di non riconsegnarlo al negoziante ma di riconsegnare il vecchio televisore in un’isola ecologica autorizzata dove si dovrà far rilasciare il certificato da portare poi al negozio.

NON VALE PER TUTTI I TELEVISORI

Come già scritto, il televisore da restituire deve esser stato acquistato PRIMA del 22 dicembre 2018, ma per avere lo sconto bisogna scegliere un nuovo televisore che rientri nella lista stilata dal Ministero dello Sviluppo Economico. Questa è la lista: ci sono più di 7.100 televisori nella lista, ci sarà quello che ti piace, no?

Per tutte le altre informazioni, il Ministero dello Sviluppo ha preparato un sito dedicato: nuovatvdigitale.mise.gov.it/bonus-rottamazione-tv/

 

© Riproduzione vietata.
Consigli
CI TENIAMO ALLA TUA PRIVACY
Noi e i nostri fornitori selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Questo vale anche per la pubblicità dove noi e terze parti selezionate facciamo uso di queste tecnologie per raccogliere informazioni utili al fine di migliorare il servizio. La pubblicità sul sito è studiata per non apparire visivamente invasiva e per essere il più utile possibile.
Per ulteriori informazioni, leggi la nostra cookie policy. Puoi liberamente negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccando su personalizza, cliccando sulla x accetti la navigazione nel sito con i cookie tecnici, mentre se vuoi dare il tuo consenso clicca su accetta.
Puoi liberamente cambiare idea in qualsiasi momento.
quootip | back to top