Domanda: A volte vado in alcuni bagni talmente sporchi che mi fa senso solo entrarci. Come faccio a farla come i ragazzi? 

Sei in giro e hai la vescica che ti scoppia, ma non vuoi proprio utilizzare il bagno pubblico perché è sporchissimo. Tutti ti osservano perché i tuoi movimenti hanno ormai le caratteristiche di una danza della pioggia… quante volte ti sei trovata in situazioni simili? Da oggi puoi dimenticarle! 

Esiste un piccolo imbuto portatile che serve proprio a questo. Ci sono di tre tipi:

Clusaz

➡ È un imbuto in gomma e nella confezione ci sono anche delle salviette sanificate per lavarsi le mani oltre a una borsetta per portarlo in giro. C’è in quattro colori: rosa, azzurro, nero e lilla.

Perché sì: Geniale
«Abbastanza facile da usare, credo sia indispensabile per chi fa vita all’aria aperta e si ritrova per giornate intere senza la possibilità di andare in bagno. Utile anche per chi frequenta i bagni pubblici. Ci vuole solo un po’ di pratica. Utile».

Pì-kono

➡ È in cartone idrorepellente ed è monouso. In questa opzione ci sono 5 confezioni con 10 pezzi per confezione. 

Perché sì: Consigliatissimo
«Ho acquistato diversi modelli di coni, e devo dire che per noi donne è essenziale averli in borsa! Questa particolare forma, rispetto ad altre, ha il rialzo anche nel retro, per evitare che ci siano spiacevoli fuoriuscite, e devo dire che è comodo. Li ho presi in particolare per mia figlia di 11 anni, e non va più nei bagni pubblici senza. L’altra mia figlia di 7 ancora fa fatica ad usarli, un po per l’altezza dei water, un po perché da sola non riesce a posizionarlo in modo corretto. L’unica pecca è l’ingombro, perché se devi metterli tipo in un porta assorbenti, va piegato, e compromette l’integrità del cartoncino. Comunque consigliato, soprattutto qualità prezzo».

Love77

➡ È in gomma ed è solo l’imbuto. Non ci sono né salviette, né borsa, quindi costa meno.

Perché sì: Il piacere di fare pipì in piedi, come i maschietti
«Divenuto simbolo dell’emancipazione femminile sin dal lontano 2008, questo orinatoio rende le donne capaci di fare pipì in piedi proprio come farebbe un vero uomo. È stato testato questo inverno sulla neve, dove con il getto è stato possibile disegnare con precisione la sagoma di un narvalo. Prima dellacquisto, per poter disegnare con l’urina da accovacciati, era necessario camminare a papera oscillando con i fianchi, e il risultato era molto impreciso. Consiglio l’acquisto a tutte le potenziali artiste».

Tenine

➡ Questi sono di carta e sono monouso. Ci sono in confezione da 10 o da 20.

Perché sì: Soddisfatta!
Tenine imbuto orinatoio per donna è davvero un prodotto utile! Fatto di cartone rigido! Mi sono trovata benissimo quando io e la mia bambina siamo state in giro per negozi e i servizi igienici erano in condizioni igeniche inaccettabili ,fortunatamente avevo con me i coni e io e la bambina non siamo state costrette ad appoggiarci a quei wc luridi!facili da tenere in borsa e molto leggeri e poco ingombranti!Consiglio vivamente l’acquisto del prodotto!

 

Credit foto: Tenine (Amazon)

quootip | back to top