VIP E CANCRO: 38 star che sono guarite dal cancro. Da Al Bano a De Niro, dal cancro si può guarire

Sei in: Home > Benessere > Salute > VIP E CANCRO: 38 star che sono guarite dal cancro. Da Al Bano a De Niro, dal cancro si può guarire

Clicca per ascoltare l'articolo.

La diagnosi di cancro è un momento terribile perché fa vedere un futuro fosco fatto di terapie e di incognite. Sempre più spesso, per fortuna, però non è la fine, anzi, ed è bene dire che dal cancro si può guarire. A dimostrarlo ci sono le statistiche e anche moltissime storie di chi ce l’ha fatta e, tanti anni dopo, è ancora vivo e in piena forma. Sono storie di persone normali che vivono intorno a noi e che non vanno in giro a sbandierare i loro problemi fisici, ma che sono riuscite a battere questo male terribile. Anche molte star hanno lottato contro questa maledetta malattia riuscendo a sconfiggerla.
Ecco le star che ne sono uscite, per fortuna.

A • B • C • D • E • F • G • H • J • LM • N • P • R • S • V 

A

FRANCESCO ACERBI, CANCRO AI TESTICOLI: Tutto inizia nel 2013 con la diagnosi a cui segue l’operazione d’urgenza con l’asportazione del testicolo sinistro. 3 settimane dopo è tornato a giocare ma dopo qualche tempo ecco la recidiva al testicolo destro: oggi guarito, gioca in Nazionale e presto avrà il suo primo figlio.

ANASTACIA, CANCRO AL SENO: La vita della cantante ha avuto diverse difficoltà come quella per la malattia di Crohn, e fra queste c’è anche la battaglia contro il cancro: nel 2003 le hanno diagnosticato un cancro al seno sinistro che l’ha sottoposta ad un’operazione di 7 ore per asportare il cancro.

CHRISTINA APPLEGATE, CANCRO AL SENO: Nel 2008 ha scoperto di avere un cancro al seno che ha affrontato con una doppia mastectomia prima della chemioterapia. Aveva scoperto di avere il gene difettoso BRCA1 e questo poteva portare ad avere delle recidive.

LANCE ARMSTRONG, CANCRO AI TESTICOLI: Nel 1996, a 25 anni, gli viene diagnosticato un cancro ai testicoli che si era già diffuso nell’addome, nei polmoni e nel cervello. Operazioni al cervello, un’ablazione testicolare e tanta chemioterapia molto aggressiva hanno risolto il problema. Poi ha vinto tutto… anche se poi gli sono stati revocati per aver usato il doping.

B

ANTONIO BANDERAS, CANCRO ALLA SCHIENA: La scoperta è arrivata una sera quando, uscendo dalla doccia, sentì uno strano bozzo sulla schiena. Due giorni dopo si è operato. Per fortuna era benigno anche se le dimensioni erano consistenti.

BRIGITTE BARDOT, CANCRO AL SENO: L’attrice ha battuto il cancro nel 1984 con la terapia e con la forza di volontà: «Ho trattato il cancro con disprezzo, senza dargli importanza. Appena uscita dall’ospedale, presi parte a una dimostrazione contro la caccia con i miei due drenaggi nascosti in borsa», ha poi rivelato a “Femme actuelle”.

KATHY BATES, CANCRO AL SENO: L’attrice divenuta celebre nel mondo grazie a “Misery non deve morire” ha affrontato la battaglia tumorale nel 2012 superata grazie ad una doppia mastectomia.

SILVIO BERLUSCONI, CANCRO ALLA PROSTATA: Durante la campagna elettorale del 1997, l’ex Premier viene ricoverato per un’operazione alla prostata per un tumore maligno.

EMMA BONINO, CANCRO AL POLMONE: Nel 2015 rivela la battaglia contro il male che l’ha costretta alla chemioterapia. Nel 2016 l’annuncio di aver vinto questa battaglia.

FLAVIO BRIATORE, CANCRO AL RENE: in una visita alla clinica Mayo di Rochester negli Stati Uniti nel 2006 gli viene diagnosticato il male al rene sinistro. Lui però decide di farsi operare a Roma. Con successo.

C

AL BANO CARRISI, CANCRO ALLA PROSTATA: La battaglia è del 2011. Dopo la diagnosi ci fu l’operazione che ha risolto il problema, lui ci ha messo la positività: «ho pensato che dovevo caricarmi di positività, altrimenti mi sarei fatto del male ulteriore».

SHERYL CROW, CANCRO AL SENO E AL CERVELLO: È stata colpita per ben due volte e in entrambi i casi ha vinto: «Ho imparato che non va dato nulla per scontato e che non bisogna ossessionarsi per le stupidaggini. Adesso riesco a prendere delle decisioni con molta più calma rispetto al passato».

LORELLA CUCCARINI, CANCRO ALLA TIROIDE: Nel 2002 ha scoperto questa malformazione dopo una visita di controllo di routine e fu costretta all’asportazione della tiroide.

Consigli
D

SAMANTHA DE GRENET, CANCRO AL SENO: Tutto è iniziato nel 2018 dopo “L’isola dei famosi” quando ha sentito un nocciolo nella parte alta del seno destro. Un controllo e la diagnosi e l’operazione con la quadrantectomia, l’intervento non demolitivo ideato dal professor Veronesi che consiste nel togliere solo una parte del seno.

ROBERT DE NIRO, CANCRO ALLA PROSTATA: Una visita di controllo di routine del 2003 ha rivelato un cancro alla prostata allo stadio iniziale. Superato.

MICHAEL DOUGLAS, CANCRO ALLA GOLA: La sua malattia ha fatto discutere molto perché rivelò che il cancro era stato causato da pratiche sessuali come il cunnilingus. La diagnosi del 2010 è stata superata con radioterapia e chemioterapia.

FRAN DRESCHER, CANCRO ALL’UTERO: La mitica “Tata” della serie tv, solo nel 2000 ha scoperto di avere un cancro all’utero che non le era stato diagnosticato in precedenza. Per fortuna era all’inizio del decorso e per questo è riuscita a superarlo.

E

ANTONELLA ELIA, CANCRO AL SENO: Lo ha rivelato lei stessa su instagram: «Sono stata operata con l’asportazione di un quadrante al seno di 4 cm. Sono squartata, una mutilazione che mi ha segnata per sempre, che mi ha colpita nella mia femminilità». Tutto è successo nel 2016 e per fortuna ne è uscita bene.

F

JANE FONDA, CANCRO AL SENO: A 72 anni, nel 2011, l’attrice ha scoperto di avere un cancro al seno che, per fortuna, non era invasivo. Ha risolto con una semplice operazione.

G

MONICA GUERRITORE, CANCRO AL SENO: Tutto risale al 2006 e ne è uscita grazie alla prevenzione. Dopo una visita dalla ginecologa, andò dall’oncologo Veronesi che la operò subito. Non ha avuto bisogno di chemio e radioterapia ed è guarita.

H

DUSTIN HOFFMAN, CANCRO ALLA GOLA: La diagnosi risale al 2013 quando l’attore ha scoperto il cancro alla gola che per fortuna era solo in uno stadio iniziale.

J

HUGH JACKMAN, CANCRO ALLA PELLE: La prima volta si è sottoposto ad un’operazione per l’asportazione di un carcinoma basocellulare nel novembre del 2013, ma non è bastata. Altre operazioni nel maggio del 2014 e nel febbraio del 2017. Complessivamente, nell’arco di 18 mesi ha subito l’asportazione di 4 tumori della pelle.

L

VALERIO LUNDINI, CANCRO ALLA TIROIDE: Alla rivelazione di Rai due è stato diagnosticato e asportato un tumore alla tiroide qualche anno fa. Superato senza altre conseguenze.

M

EMMA MARRONE, CANCRO ALL’UTERO: La diagnosi è del 2009, poco prima di “Amici”. Operata d’urgenza (firmò anche l’autorizzazione alla donazione degli organi), ne è uscita fuori senza neanche radio o chemioterapia. Nel 2014 e nel 2019 si è dovuta rioperare ma nel 2020 ha annunciato felice che la battaglia è vinta.

KYLIE MINOGUE, CANCRO AL SENO: A 36 anni ha dovuto interrompere il suo tour per operarsi ad un cancro al seno risolvendo il problema.

Consigli

PATRIZIA MIRIGLIANI, CANCRO AL SENO: A “Io donna” ha ricordato anche la data dell’operazione, il 27 ottobre 1997: «Quando mi è successo vent’anni fa intorno al cancro c’era una specie di omertà, era tabù parlarne. Nessuno ti diceva nulla, nessuno ti confortava, i medici si limitavano a spiegarti gli effetti della chemio». Ora è il passato.

N

OLIVIA NEWTON-JOHN, CANCRO AL SENO: La diagnosi arrivò nel 1992 quando era nel pieno della sua attività artistica. Lo scoprì dopo aver perso il padre per un tumore al fegato. L’attrice ha risolto il problema con la chemioterapia e la mastectomia.

CYNTHIA NIXON, CANCRO AL SENO: A 40 anni, nel 2006, l’attrice di “Sex and the city” scopre di avere un tumore al seno. Superato.

P

ALBA PARIETTI, CANCRO ALL’UTERO: Tutto risale al 1997 quando a 36 anni aveva delle perdite che i ginecologi avevano sottovalutato. Dopo un pap-test e una colposcopia ha scoperto il papilloma virus e dopo una biopsia arriva la diagnosi di cancro al collo dell’utero.

R

MARK RUFFALO, CANCRO AL CERVELLO: Nel 2001 scoprì di avere un tumore al cervello. La diagnosi arrivò perché una sera fece un sogno lucido in cui ebbe la sensazione di avercelo e così si sottopose ad una visita di controllo. Per fortuna! Con l’operazione ha risolto il problema.

S

VITTORIO SGARBI, CANCRO ALLA PROSTATA: A marzo 2021 ha raccontato del cancro e delle terapie, qualche mese dopo l’annuncio della vittoria:: «voglio dire che dal cancro si può guarire. Per questo, a chi sta affrontando una sfida come questa, dico: resistere, resistere, resistere! In culo alla balena. E alle capre».

COBIE SMULDERS, CANCRO ALLE OVAIE: La Robin di “How I met your mother” aveva appena iniziato la serie e finalmente il successo le arrideva. Il destino meno: a 25 anni le viene diagnosticato un cancro ovarico. Grazie alle cure lo ha superato e ha anche partorito due bambini.

BEN STILLER, CANCRO ALLA PROSTATA: Il tutto risale al 2014, problema risolto.

V

SOFIA VERGARA, CANCRO ALLA TIROIDE: Risale al 2000 il periodo in cui l’attrice ha affrontato la battaglia contro il cancro alla tiroide. Prima di allora era una modella famosissima nel Sud America, oggi grazie a “Modern Family” è un’attrice famosa in tutto il mondo.

GIANLUCA VIALLI, CANCRO AL PANCREAS: La diagnosi è del 2017 e da quel momento sono iniziate operazioni e chemioterapia. Nel 2021 con il libro “La bella stagione” annuncia la vittoria.

VALENTINA VIGNALI, CANCRO ALLA TIROIDE: La diagnosi è del luglio 2013 e per lei, giovanissima, è un duro colpo. Dopo anni di terapie, ha poi annunciato la completa guarigione.

Foto: @real_brown (Instagram)
© Riproduzione vietata.
Consigli
CI TENIAMO ALLA TUA PRIVACY
Noi e i nostri fornitori selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Questo vale anche per la pubblicità dove noi e terze parti selezionate facciamo uso di queste tecnologie per raccogliere informazioni utili al fine di migliorare il servizio. La pubblicità sul sito è studiata per non apparire visivamente invasiva e per essere il più utile possibile.
Per ulteriori informazioni, leggi la nostra cookie policy. Puoi liberamente negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie cliccando su personalizza, cliccando sulla x accetti la navigazione nel sito con i cookie tecnici, mentre se vuoi dare il tuo consenso clicca su accetta.
Puoi liberamente cambiare idea in qualsiasi momento.
quootip | back to top